Terza edizione degli Stati generali dei Cammini

“I Cammini sono un modello di turismo lento che si sposa perfettamente con il sistema territoriale collinare del Friuli, consentendo di scoprire e riscoprire tesori nascosti, che altrimenti rimarrebbero dimenticati”. Lo ha affermato l’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, intervenendo oggi a Colloredo di Monte Albano (Udine) alla terza edizione degli Stati generali dei Cammini.

Riuscire a trovare il tempo per affrontare i percorsi dei Cammini in un’epoca così frenetica come quella attuale – ha aggiunto Zilli – è sinonimo di una comunità animata dal desiderio di conoscere e apprezzare. E la Regione – ha concluso Zilliè vicina a questo modello di iniziative, intervenendo anche a supporto della realtà collinare che ha sempre saputo interpretare bene il proprio rapporto con il territorio”.

I Cammini, è stato ricordato nel corso degli Stati generali, danno modo di riscoprire l’ambiente naturale, i paesaggi e le memorie storiche e culturali di un’area che presenta percorsi realizzati in tempi antichi e che ora, opportunamente valorizzati, sono in grado di generare economia e sviluppo sostenibili.

A margine dell’incontro è stato inaugurato un percorso circolare di 11,5 chilometri con partenza e arrivo al castello di Monte Albano, che attraversa i luoghi più significativi sotto i profili paesaggistico, naturale e storico.

 

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: