All Routes lead to Rome

All Routes lead to Rome è la prima piattaforma nazionale che propone la mobilità dolce come asset strategico per lo sviluppo sostenibile del Paese.

Ed è inoltre un Meeting annuale, interamente focalizzato sugli italiani di domani, cui è imperativo e doveroso offrire risposte in termini di valore, di sviluppo sociale e culturale e anche di prospettiva. Con l’obiettivo di promuovere una visione unitaria e condivisa di futuro che renda possibile una nuova Economia della Bellezza, attraverso concreti investimenti tre fattori chiave:

  • custodia del creato
  • valorizzazione dei paesaggi e dei patrimoni culturali
  • centralità della persona

Gli itinerari culturali e turistici rappresentano una straordinaria opportunità di attraversamento lento dei territori – a piedi, in bicicletta, a cavallo, ma anche in barca a vela, in canoa o attraverso altre modalità naturali -, di tessitura tra le diversità, di incontro tra le persone, di innovazione nei modelli di gestione dei beni culturali e di straordinaria narrazione che consente di generare motivi di attrazione compatibili con le plurali identità dei luoghi, in sintonia con le comunità locali.

La prima edizione del Meeting si è tenuta nel 2016, evento conclusivo del Giubileo. La seconda edizione, nel 2017, è stata evento ufficiale dell’Anno mondiale del Turismo sostenibile per lo Sviluppo, proclamato dalle Nazioni Unite. Nel 2018, All Routes lead to Rome è stato evento ufficiale dell’Anno europeo del Patrimonio culturale.

Nel novembre 2019, la IV edizione avrà per tema: “Dalla Laudato Si’ all’Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile”.

Cercheremo di rispondere alla domanda di Papa Francesco: “Che tipo di mondo vogliamo consegnare a coloro che verranno dopo di noi?
E quale contributo può offrire la mobilità dolce?


Per saperne di più, visita il portale della piattaforma. oppure il sito dedicato al Meeting.

 

Leave a Comment